scritto da on wall

Le operazioni di Spargimento sale e Spazzamento Neve, sono state effettuate dalle ore 19:00 del 03 Gennaio alle ore 3:15 del 04 Gennaio. Tali operazioni sono state decise dal presidio operativo attivato dal Sindaco in data 3 gennaio. Impegnati nelle operaIoni uno Spazzaneve/Spargisale, e 4 Volontari di Protezione Civile, con attivazione della sala radio. Sulle strade comunali , sia del centro urbano che delle contrade, sono stati riversati circa 36 quintali di sale.

C’è da ravvisare che gli effetti al suolo della perturbazione sono stati notevoli:
– Le Gelate sono diventate persistenti già da quote 200 metri s.l.m., complice un brusco abbassamento delle temperature di -3* in meno di un’ora( Dalle ore 19 alle ore 20), portando alla formazione di diffusi lastricato di ghiaccio;
-Bufera di neve gelata verificatasi dalle ore 23 del 03 Gennaio terminata alle 3:35, con ha un accumulo al suolo di circa 10 cm di neve nel centro storico e di circa 20 cm nelle contrade.

Quest’ultima ed intensa nevicata, rischia di compromettere il lavoro svolto.
Si raccomanda, pertanto, di muoversi esclusimente se Necessario, con pneumatici invernali e catene.

Allerta Meteo

Gen
2019
03

scritto da on wall

Previste bufere discontinue di neve debole a tratti moderata secca/gelata fino ad h16 di oggi giovedì 3 con apporti 4-5cm e forte NE fino 50Km/h.
Bufere di neve gelata più forti/continue possibili dalle h16giovedì alle h18 di venerdì con max. giovedì tarda sera/notte e nuovi apporti 10-18cm, calo del vento a valori <40Km/h.
Confermato crollo termico per Min.-3/-5c Max. diurne 0/-1c.
Fine allerta gelate h12 di sabato.

Prestare la max. ATTENZIONE nei periodi indicati. In caso di neve o ghiaccio, limitare gli spostamenti il più possibile e mettersi in viaggio solo se strettamente necessario.

allerta meteo

Nov
2018
19

scritto da on Emergenze e Stati di Allerta

Rischio idrogeologico diffuso dalle ore 17.00 di oggi lunedì 19 Novembre 2018 e fino alle ore 17.00 di Martedì 20 Novembre 2018
Livello di allerta:
Codice colore: Arancione

 

https://bollettinimeteo.regione.campania.it/?cat=3&fbclid=IwAR3g1ZwrkCFy9-aaq104tyceGh7-wD28cW16YKyqOEosMd_z1CesgrRT3ms

scritto da on wall

 

scritto da on Emergenze e Stati di Allerta

Rischio idraulico e idrogeologico per gli aspetti di protezione civile: 

Dalle ore 06.00 di oggi Lunedì 29 Ottobre 2018 e fino alle ore 06.00 di domani Martedì 30  Ottobre 2018: 

Livello di criticità:

Moderata per rischio idrogeologico diffuso sulla zona di allerta 2 ed Ordinaria per rischio idrogeologico localizzato sulle zone di allerta 1, 3, 4, 5, 6, 7 e 8. 

Livello di allerta:

Codice colore: Arancione per la zona 2 che comprende il comune di Cerreto Sannita

 

Le raffiche di vento sul territorio comunale hanno raggiunto i 106 km/h

 

http://bollettinimeteo.regione.campania.it/?cat=3

Pranzo solidarietà

Giu
2018
04

scritto da on wall

IL PROGRAMMA DI MARTEDì 5 GIUGNO

Martedì 5 giugno – sempre alle ore 9,00 nel Palazzo del Genio – si parlerà di “Sismicità dell’area del Matese, Vulnerabilità e Resilienza”. Alle ore 13,30 in Piazza San Martino avrà luogo un “pranzo della solidarietà” curato dai Volontari del locale gruppo di Protezione Civile. Nel pomeriggio – dopo le dimostrazioni e le attività esercitative tenute da Vigili del Fuoco, Croce Rossa, Misericordia, ANPAS e Protezione Civile – alle ore 18, 30 nella Collegiata di San Martino sarà celebrata una Santa Messa in suffragio delle vittime del terremoto del 5 giugno 1688 e di tutte quelle perite in conseguenza dei disastri naturali che hanno colpito il territorio cerretese nei secoli.

pranzo solidrietà

programma1

programma2

scritto da on Emergenze e Stati di Allerta

Intensificazione della nuvolosità dalla serata associata a precipitazioni prevalentemente nevose, localmente anche a quote di pianura.

I venti spireranno deboli nord-orientali tendenti a divenire moderati o localmente forti sulle zone costiere e sulle isole.

Dal pomeriggio-sera il mare si presenterà prevalentemente mosso tendente a molto mosso al largo

Le temperature saranno pressoché stazionarie su valori decisamente inferiori a quelli medi del periodo.

Gelate persistenti permarranno a quote superiori ai 100m e dalla sera tenderanno a formarsi a tutte le quote.

La visibilità tenderà a ridursi sulle zone montuose e durante le precipitazioni più intense.

In considerazione delle previsioni relative ai venti, si raccomanda di controllare le strutture soggette alle sollecitazioni degli stessi (rami, tegole, coperture in genere, cartellonistica stradale e pubblicitaria, lampioni, impalcati, strutture provvisorie, gazebo, ecc.)  e le aree alberate del verde pubblico.

Livello di allerta:

Codice Colore Verde su tutte le zone di allerta.

Bollettino Meteo di Mercoledì 28 Febbraio 2018

 

scritto da on Emergenze e Stati di Allerta

Cielo coperto con locali precipitazioni, nevose a quote di bassa collina e localmente anche in pianura, in esaurimento dal pomeriggio sera. La visibilità sarà ridotta sulle zone montuose. Gelate persistenti a quote superiori ai 300m e, localmente, anche in pianura.

Livello di criticità:

 Assenza di fenomeni significativi prevedibili sul territorio

Livello di allerta:

Codice Colore Verde su tutte le zone di allerta.